Fuga dopo lo schianto con un ferito grave  Ma il pirata perde la targa, trovato
I carabinieri sono riusciti a risalire al conducente attraverso la targa rimasta sull’asfalto dopo l’incidente

Fuga dopo lo schianto con un ferito grave

Ma il pirata perde la targa, trovato

L’incidente ad Almenno San Salvatore domenica notte in viale dei Caduti: ad avere la peggio due ragazzini di 16 e 17 anni su uno scooter: uno è in gravi condizioni.

Ha travolto due giovani in scooter, ma invece di prestare soccorso si è allontanato. Una manovra evasiva che però non gli è servita a molto, visto che nello scontro la sua auto ha perso la targa. Ed è stato così relativamente semplice per i carabinieri risalire alla sua identità. Ora l’automobilista rischia una denuncia per omissione di soccorso.

L’episodio che si è verificato nella tarda serata di domenica, dopo le 23, nel centro di Almenno San Salvatore. L’auto, una Mercedes, si è scontrata con lo scooter sul quale viaggiavano due ragazzi di 17 e 16 anni. L’incidente è accaduto all’incrocio tra viale dei Caduti e via Decorati al valore. Ad avere la peggio i due giovani: all’ospedale Giovanni XXIII è ricoverato nel reparto di terapia intensiva il diciassettenne, che è di Almenno San Salvatore. Anche l’amico di 16 anni è rimasto ferito ma in modo non grave.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 4 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (4) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
gianluigi mologni scrive: 04-07-2017 - 14:36h
Visto che il reato è penalmente sanzionabile perchè non si fa nome e cognome del colpevole? Fuggire senza prestare soccorso è un reato odioso e oltre alla pena dovrebbe essere sottoposto al pubblico ludibrio...
Federica Pezzoli scrive: 04-07-2017 - 09:21h
Perchè "rischia" una denuncia? Non dovrebbe essere automatica la cosa?
paolo Trabattello scrive: 04-07-2017 - 10:20h
Ho pensato la stessa cosa.
eugenioscrolla
Tommaso Moro scrive: 04-07-2017 - 08:55h
rischia una denuncia ???!!!???!!! in galera subito !
jimkana
Giuseppe scrive: 04-07-2017 - 08:26h
Troppa disattenzione sulle strade porta a queste cose (cellulare in primis). L'altro giorno avevo di fronte uno che la corsia stradale non sapeva cos'era, era un continuo zigzagare e per "fortuna" che poco dopo si e fermato.
Francesco Duina scrive: 04-07-2017 - 11:55h
Si sarà fermato per bere un altro cicchetto