Strappano catenine agli anziani  Quattro colpi, in carcere due giovani

Strappano catenine agli anziani

Quattro colpi, in carcere due giovani

Hanno 18 e 24 anni e sono stati identificati dalle telecamere. Quattro i colpi a Bergamo, Azzano San Paolo e Zanica tra il 24 e il 30 luglio. Uno restava sullo scooter, l’altro strattonava le vittime.

Prima passavano in scooter per le strade di Bergamo, Zanica e Azzano per individuare una potenziale vittima; poi, dopo averla trovata, il passeggero scendeva e strappava la catenina dal collo della vittima, mentre il secondo si nascondeva in motorino poco distante, pronto a raccogliere il complice subito dopo il furto. Successivamente, abbandonato lo scooter rubato e i caschi, andavano nei vari negozi «Compro Oro» per vendere la refurtiva.

Due ragazzi, di 18 e 24 anni originari del Brasile e residenti in città, sono stati identificati dai carabinieri di Bergamo che giovedì li hanno sottoposti a fermo su disposizione del sostituto procuratore Letizia Ruggeri. Sono accusati di furto con strappo per almeno quattro episodi avvenuti tra il 24 e il 30 luglio.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
maurini
Maurizio Perini scrive: 08-08-2017 - 10:48h
Sono da rispedire subito in Brasile !