Scontro tra due motociclisti
21enne muore in Valle del Riso

Incidente mortale, nel pomeriggio di venerdì 2 settembre, tra Oneta e Zambla Alta, lungo la strada provinciale della Valle del Riso. Nello scontro tra due motociclette, uno dei due conducenti - di soli 21 anni, residente nella provincia di Lucca (Toscana) - ha perso la vita. L'altro - R. R., 36 anni, di Mariano Comense - è invece ricoverato in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti di Bergamo.

Sul posto i carabinieri di Ponte Nossa, le ambulanze della Croce Blu di Colzate e l'elicottero del 118.

L'incidente è avvenuto lungo il percorso del 2° memorial Fausto Duci, una gara di velocità in salita su strada riservata alle moto in programma nei prossimi due giorni (sabato le prove, domenica la gara vera e propria).

Al momento dell'incidente, attorno alle 17.30, la provinciale della Valle del Riso era ancora regolarmente aperta e gli organizzatori della gara motociclistica stavano predisponendo il percorso di gara anche con la sistemazione delle balle di fieno ai lati della strada: nessuno dei concorrenti, dunque, poteva provare il percorso utilizzando la moto da gara, cui è vietato circolare su strada al di fuori delle manifestazioni sportive.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire fino a questo momento, sembra invece che il 36enne di Mariano Comese fosse in sella alla moto iscritta alla gara di domenica e stesse provando il percorso, benchè in senso opposto a quello previsto dalla manifestazione (dal passo di Zambla verso Oneta).

Cosa sia successo non è ancora chiaro: sta di fatto che la moto del 36enne si è scontrata, all'altezza del chilometro 40, con quella condotta dal 21enne toscano, che nulla aveva a che fare con la gara di motociclismo. L'impatto tra i due mezzi deve essere stato particolarmente violento, tanto che il giovane toscano è morto poco dopo.

Inutile ogni tentativo di soccorso prestato anche dal sindaco di Oneta, Cesarina Bendotti, medico, subito chiamato dai primi testimoni dell'accaduto. Gravissime anche le condizioni del 36enne di Mariano Comense, trasportato agli Ospedali Riuniti di Bergamo con l'elicottero del 118.

Pesanti disagi anche al traffico: la provinciale è rimasta chiusa a lungo, dal passo di Zambla fin dopo il luogo dell'incidente, provocando lunghe code e mandando il traffico in tilt.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 3 settembre

© riproduzione riservata

Oggi in Edicola

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
PubblicitàSPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi